Il progetto

Cronaca multimediale della Svizzera

Sin dalla sua fondazione nel 1931, la SSR ha conservato migliaia di documenti sonori e visivi. Nell’anno del suo 75° anniversario, ha voluto aprire al pubblico questo archivio audiovisivo: sulla Timeline si possono consultare sequenze di programmi radio-tv e del Cinegiornale sugli avvenimenti e dibattiti importanti in Svizzera degli ultimi tre quarti di secolo. Il sito, quadrilingue, viene costantemente ampliato.

Il sito offre al visitatore la controprova della «Idée suisse»: l’aver affiancato i programmi radio-tv delle quattro regioni linguistiche mette infatti in luce le prospettive regionali su importanti avvenimenti e dibattiti sociali.

La Timeline è anche una macchina del tempo capace di illustrare gli sviluppi della radiotelevisione, dall’introduzione della radio negli anni Trenta all’arrivo della televisione negli anni Cinquanta. La qualità del suono e dell’immagine è migliorata, la televisione è diventata a colori, l’audio radiofonico si è fatto più netto e distinto. Ed è cambiato anche il linguaggio, il rapporto con la telecamera, la musica di sottofondo, nonché le tipologie e le sfumature dei commenti.

La Timeline è un fondo multimediale destinato a tutti coloro che si interessano di storia svizzera. Offre una serie di documenti importanti per gli utenti della Rete che desiderano approfondire un determinato argomento o, semplicemente, soddisfare la propria curiosità. Specialisti dei media, docenti e studenti troveranno materiale didattico per arricchire presentazioni e articoli.